CRONACA

Partinico, grave incidente per Gino Scasso, è in pericolo di vita



Gino Scasso ha accusato un malore durante la guida e la sua corsa è finita contro un’auto parcheggiata, Gino Scasso vecchio presidente di Legambiente conosciuto a Partinico per le sue lotte contro la distilleria Bertolino e proprio in quella strada dove ha sede la distilleria che Gino Scasso ha perso il controllo dalla sua auto.
Su “Facebook e twitter” Sono tanti i messaggi di auguri e le preghiere delle persone che lo conoscono.



E’ in coma farmacologico Gino Scasso, questa notte coinvolto incidente stradale autonomo. Scasso, insegnante in pensione di 67 anni e presidente del locale circolo di Legambiente, era a bordo della sua Ford Focus, quando forse per un malore ha perso il controllo del mezzo schiantandosi contro un’auto posteggiata in viale Dei Platani.


Era di ritorno da Cinisi dove aveva partecipato ad un convegno sul circolo “Musica e Cultura”.
Soccorso da un’ambulanza del 118 è stato prima trasportato all’ospedale Civico di Partinico dov’è stato riscontrato un trauma cranico e un’emorragia celebrale e subito il trasferimento all’Ingrassia di Palermo dove si trova ricoverato in rianimazione in coma farmacologico.
Subito giunto sul posto l’amico da sempre Salvo Vitale, chiamato dai soccorritori perchè era l’ultima persona che aveva sentito al cellulare. Gino Scasso vive da solo e in paese non avrebbe parenti.

Nella sua Ford Focus non sono stati trovati documenti ed oggetti personali, i carabinieri stanno valutando l’ipotesi del furto durante o dopo i soccorsi, indagini sono in corso.

Gino Scasso, è molto conosciuto nel comprensorio del partinicese per le sue battaglie ambientaliste e contro la distilleria Bertolino.

FORZA PROFESSORE

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button