CURIOSITA'VIDEO

Palermo – Rivoluzione traffico, caos e disagi in città: ecco cosa cambia



ATTENZIONE PER CHI SI SPOSTA DALLA PROVINCIA PER RAGGIUNGERE PALERMO O VICEVERSA E’ SCONSIGLIATO PER NON RIMANERE IN BOTTIGLIATO NEL TRAFFICO IL PERCORSO DAL FORO ITALICO DIREZIONE VIA ORETO DA PIAZZA PONTE AMMIRAGLIO- PIAZZA SCAFFA, VIA ARCHIRAFI DA VIA ORETO E CORSO DEI MILLE DALLA STAZIONE FINO A BRANCACCIO.



a demolizione del ponte “Teste Mozze” sta mettendo a dura prova una delle aree più densamente trafficate della città


Caos e disagi, a Palermo, nella zona di Corso dei Mille, compresa tra piazza Scaffa e la stazione centrale. La demolizione del ponte “Teste Mozze” e la costruzione di un nuovo ponte sull’Oreto stanno mettendo a dura prova una delle aree più densamente trafficate della città. I lavori si inseriscono nei cantieri per la realizzazione della rete tramviaria nel capoluogo. Dal Comune sono state predisposte con largo anticipo le modifiche alla circolazione delle auto lungo il quadrilatero Adorno, Picciotti, Cappello e Messina Marine. Ma questo non è stato sufficiente a scongiurare disagi per gli automobilisti.

SENSO UNICO DI MARCIA – In particolare, in viale dei Picciotti, è stato istituito il senso unico di marcia nel tratto compreso tra via Bennici e via Cappello. In quest’ultima strada, nel tratto compreso tra viale dei Picciotti e via Messina Marine, l’ordinanza prevede l’inversione del senso unico di marcia della carreggiata in direzione di corso dei Mille, con obbligo di svolta a sinistra all’incrocio con via Messina Marine. Sempre su via Messina Marine, è stato istituito il senso unico di marcia da via Salvatore Cappello a via Mario Adorno dove sarà collocata una barriera di restringimento sul lato di via Adorno per evidenziare l’obbligo di svolta a destra su via Adorno per i veicoli che provengono dal lato del Foro Umberto I. I lavori sono a buon punto, e la realizzazione del nuovo ponte rappresenta uno dei più grossi interventi di tutto il progetto.

PONTE BAILEY – Per tamponare i disagi al traffico veicolare è stato realizzato in tempi record il ponte Bailey, costruito dall’esercito, su cui potranno transitare le auto che provengono dalla stazione centrale. Questa sarà la situazione nell’area fino a conclusione dei lavori. Al termine previsto un piano di restyling dell’intera area a cura della Sis, l’azienda che sta realizzando il tram. Verrà rifatto il manto stradale, la pavimentazione dei marciapiedi, saranno ripristinati i cordoli stradali dismessi a causa dei lavori e risistemata la segnaletica verticale e orizzontale.
GUARDA IL VIDEO DEL CAOS

dal Corriere-di Piero Longo

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button