CRONACA

Controlli Polizia e Guardia Costiera tra Partinico e Terrasini



Controlli congiunti della Polizia di Partinico e dalla Capitaneria di Porto di Terrasini, disposti dalla questura di Palermo, per la prevenzione e il constrasto della criminalità nei due paesi. Le verifiche che hanno impegnato agenti di polizia, militari della guardia costiera, unità cinofile e artificieri hanno riguardato diverse tipologie di attività commerciali.



In particolare, a Partinico è stato denunciato un giovane, M.V. Di 21 anni ritenuto responsabile di furto aggravato. Gli agenti nel corso di una perquisizione nella sua abitazione hanno trovato elementi che lo incastrerebbero su un furto avvenuto circa un mese fa nella cittadina.


A Terrasini invece tre sanzioni hanno colpito il titolare di un ristorante per un importo complessivo di oltre 4,500 euro. Sotto sequestro quattro chili di pesce spada e tonno affumicato, poiché privo della prescritta rintracciabilità. Il prodotto ittico sarà adesso distrutto. Le altre multe riguardano il mancato pagamento del canone Rai e la mancata tenuta dei registri contabili. L’ispezione avvenuta invece in un altro ristorante non ha fatto emergere irregolarità.
I controlli sono stati effettuati anche su strada con numerosi posti di controllo. Tre sanzioni sono state elevate ad altrettanti automobilisti per varie infrazioni al codice della strada. In totale sono state identificate 67 persone e controllati 49 veicoli.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button