CRONACA

Tentato omicidio a Terrasini, lite sfocia a coltellate



Una discussione, poi il sangue. Gli animi si sarebbero accesi durante una lite avvenuta nei pressi di un locale notturno, dove un uomo si è improvvisamente accasciato a terra con una vistosa ferita al petto. E’ successo nella notte tra sabato e domenica a Terrasini, nel Palermitano, dove L.C, 40 anni, è stato colpito con almeno quattro coltellate da due uomini. A trasportarlo al Civico di Partinico è stato un gruppo di amici che ha temuto il peggio: una volta giunto in ospedale, infatti, è stato necessario il trasferimento all’ospedale Cervello di Palermo.



Il quarantenne aveva infatti un polmone perforato, le sue condizioni sono apparse subito gravissime ai medici, ma nelle ultime ore sono migliorate e la prognosi è stata sciolta: L.C non è in pericolo di vita. Ricoverato nel reparto di Chirurgia toracica del nosocmio palermitano, viene tenuto sotto stretta osservazione e sarebbe già stato sentito dai carabinieri della compagnia di Carini che stanno indagando sulla vicenda.


In base ad una prima ricostruzione la lite avrebbe preso vita per futili motivi, degenerando nell’aggressione che poteva costare cara al quarantenne. Quest’ultimo ha dichiarato di non conoscere i suoi aggressori. Le indagini sono in corso per risalire ai responsabili.

da liveSicilia

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button