POLITICA

Partinico-Rifondazione comunista,”La costruzione di un percorso comune tra forze”



Mentre la città va alla deriva,i problemi si incancreniscono e l’unico cruccio che affligge il Sindaco è quello di come sbaraccare l’ultimo ostacolo che gli si frappone per la conquista del PD di Partinico con l’eliminazione della professoressa Mariella Provenzano,la distilleria Bertolino continua a fumare,impuzzare Partinico liberamente e senza alcun controllo.E la mancanza di controlli da parte degli organismi del Comune,della Regione e dello Stato che dovrebbero far rispettare le leggi ,se si vuole una prova tangibile,è ancora ad oggi la presenza delle vinacce depositate all’interno del piazzale dell’industria visibili e in bella mostra e senza alcuno stoccaggio al riparo,cosi’ come vuole la legge.Le abbondanti recenti piogge hanno,ovviamente,fatto il resto nel senso di far presumibilmente inabissare nel sottosuolo parte dei liquami prodotti dalla miscela di acqua e vinacce che potrebbero contaminare le falde acquifere presenti nel sottosuolo.Intanto cittadini sensibili con la loro autonoma iniziativa denunciano come le acque alla foce del Nocella ribolliscono per l’immissione di reflui ad alta temperatura.Ci chiediamo:c’è qualcosa di piu’ importante della difesa delle leggi e della salute dei cittadini? Chi attenta alla nostra stessa esistenza?Chi la difende?
Appare del tutto necessario,allora,la costruzione di un percorso comune tra forze,anche diverse,ma tutte impegnate nella costruzione di una alternativa ad un sistema di potere politico-amministrativo divenuto di ostacolo ai processi di rinnovamento della nostra comunità,pericoloso per la salute dei cittadini,politicamente fallimentare.



PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA
CIRCOLO “Peppino Impastato”

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button