CRONACA

Partinico – San Martino delle Scale, rapine violente con sequestro di persona



Ancora sotto choc e dolorante la vittima di oggi pomeriggio che ha subito violenza all’interno della sua abitazione da due malviventi incappucciati, la vittima è ricoverata all’ospedale civico di Partinico pieno di lividi e diversi traumi, non riesce a raccontare agli uomini dell’arma cosa sia successo, non riesce perchè scoppia subito in lacrime quando ricorda quei brutti momenti.



Oggi nella tarda mattinata fra le 13 – 13,30 Leonardo Lauriano si è ritrovato davanti ai suoi occhi all’interno della propria abitazione di campagna in contrada Parrini due uomini incappucciati e subito hanno iniziato a picchiarlo,
i due l’hanno colpito violentemente con calci e pugni poi l’hanno immobilizzato e legato con una bandiera all’esterno dell’abitazione, i due malviventi hanno portato via alcuni oggetti e soldi, al momento è tutto da quantificare.
Sono fuggiti portando via le chiavi e lasciando il malcapitato ferito legato dietro al cancello.
Forse la vittima è riuscito ad attirare l’attenzione di qualcuno, infatti è arrivata una telefonata di soccorso al 112 alle 13.20, i Carabinieri giunti sul posto hanno trovato il cancello chiuso con il lucchetto e da fuori vedevano l’anziano in lacrime, gli uomini dell’arma hanno richiesto l’ausilio dei vigili del fuoco per rompere il lucchetto e una volta entrati all’interno visto le condizioni dell’anziano è stato richiesto l’intervento del 118.


Sul posto i Carabinieri della scientifica per i rilievi e il nucleo radiomobile le indagini sono in corso, ma è difficile capire chi sia stato, i due erano incapucciati e la vittima non è riuscito a sentire l’accento perchè subito aggredito e perso i sensi, non è la prima volta che la stessa persona subisce furti a casa.

Stesso scenario questa sera alle 19 circa in località San Martino delle Scale, dove tre individui travisati hanno fatto irruzione all’interno di una villetta.
I tre con accento straniero -così è stato riferito dalle vittime- sono entrati aggredendo fisicamenti gli occupanti e hanno portato via vari oggetti, dopo sono fuggiti via a bordo di un’auto rossa, sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Monreale che hanno avvisato i colleghi del comprensorio per attivare le operazioni di ricerca.

AGGIORNAMENTI IN CORSO

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button