APPUNTAMENTI

Partinico, “Osservatorio per lo sviluppo e la Legalità” organizza una manifestazione per Pino Maniaci e chiede un intervento urgente contro la criminalità



E’ ora di dire basta! Basta con questi atti intimidatori. Basta con questi continui atti criminosi nel nostro territorio: rapine, scippi. pestaggi, sequesti di persona. Basta con le estorsioni. Basta con la droga.. ecc. ecc. Partinico ha raggiunto uno dei punti più bassi della sua storia, soprattutto per quanto riguarda il degrado sociale, culturale e morale. Gli appelli alla mobilitazione. all’impegno, continuano ad essere vani. Adesso però il problema della sicurezza è diventato impellente e chiediamo a tutte le istituzioni di intervenire urgentemente. Gli atti criminosi si susseguono quotidianamente e non sottovalutiamo il problema parlando di atti di micro-criminalità: adesso si fa irruzione negli appartamenti a mano armata, con armi vere e non giocattolo; i cittadini non sono più al sicuro nemmeno all’interno della propria abitazione, un tempo rifugio da ciò che accadeva all’esterno. Una situazione non più tollerante per gli abitanti di Partinico. Invitiamo il Sindaco a recarsi immediatamente dal Prefetto per sollevare il problema della sicurezza pubblica nel nostro territorio; una repressione forte e puntuale è improrogabile: si chieda un rafforzamento degli organi di polizia locali, spesso sottodimensionati, e, se necessario, anche l’invio dell’esercito.



Invitiamo nuovamente i cittadini, le associazioni, le forze politiche, sindacali, religiose. scolastiche e movimenti culturali a mobilitarsi. Oggi. giovedì 4 dicembre alle ore 18:00 si terrà la manifestazione di solidarietà “Tutti insieme per Pino Maniaci e per le vittime degli atti criminosi nel nostro territorio”. organizzata dall’Osservatorio Sviluppo e Legalità “Giuseppe La Franca” a dall’Associazione antiracket ed Antiusura “LiberJato”. E ora di abbandonare la nostra comoda poltrona e di scendere in strada per fare sentire alta e corale la nostra voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.