CRONACA

Caso di bullismo a Partinico, picchiato e rapinato un minore, arrestati



,Hanno picchiato un giovane di nazionalità romena per rubargli lo smarthphone. Due minorenni, sono stati arrestati ieri sera dagli uomini del commissariato di Polizia. Si tratta di M.G. e D.S., entrambi diciassettenni, di Partinico. Vittima dell’aggressione, un ragazzo di circa 15 anni che, mentre ieri sera, poco prima delle 20, si trovava in Piazza Duomo, è stato avvicinato dai due bulli i quali, senza alcun scrupolo, lo hanno picchiato selvaggiamente, con calci e pugni e, scaraventato sull’asfalto, per sottrargli un telefono cellulare di ultima generazione e, di elevato valore commerciale. Intascato l’obiettivo del colpo, i due ragazzacci, si sono dati alla fuga. La vittima dello scippo e dell’aggressione, ancora dolorante per le botte subite, ha subito informato i familiari di cosa gli fosse appena accaduto. A quel punto, i suoi genitori hanno denunciato l’episodio al locale commissariato di polizia i cui uomini, nel giro di poche ore, hanno individuato e arrestato gli esecutori. Per entrambi si sono aperte le porte del carcere minorile Malaspina di Palermo. La refurtiva è stata riconsegnata al ragazzo romeno che, per le percosse subite, si è dovuto sottoporre alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale civico di Partinico. Per lui la prognosi diagnosticata, per le ferite riportate durante l’aggressione, è di 3 giorni.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button