CRONACA

Partinico, ecco la futura via Nino Amato, (VIDEO) la famiglia rifiuta intitolazione



“Non ci stiamo: non è una strada che merita il nome di nostro padre”. Sono le parole dei familiari di Nino Amato, l’ambientalista partinicese scomparso 12 anni fa, dopo avere appreso che la giunta municipale ha deliberato e trasmesso alla prefettura la proposta di cambiare via Z24, una traversa di viale dei Platani, in via Nino Amato.



La famiglia fa notate che la strada è una poco più di una trazzera: senza uscita, al buio, non asfaltata e piena di buche. “Nelle prossime ore comunicheremo ufficialmente all’amministrazione comunale il nostro parere contrario”, ha annunciato la famiglia Amato. “Viale dei Platani – aggiungono – per noi sarebbe l’unica strada più adatta per ricordare la figura di nostro padre. O questa o niente”.


Nel video la via Z24 che il Comune vorrebbe intitolare al compianto Nino Amato.

Potrebbero interessarti

1 commento

  1. Resto profondamente convinto che Nino Amato non avrebbe accettato MAI di avere intitolata una strada da un amministrazione da sempre collusa con la titolare della distilleria Bertolino. Neppure Viale dei Platani Toti Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button