CRONACA

Terrasini, Sacro e profano accanto…. ma il profano è un po’ Hot




Un cartellone pubblicitario raffigurante la minzione di uomo e una donna nudi, in un bagno di design: ma accanto la croce eretta nell’anno Santo 1974: Siamo all’ingresso di Terrasini ma in territorio di Cinisi



Il pubblicitario avrà pensato bene di ricordare che quarant’anni prima, era il luglio del 1974, i padri passionisti eressero in missione a Terrasini, una croce in ferro battuto in perenne ricordo dell’anno Santo. Siamo tra la stazione ferroviaria di Cinisi – Terrasini e la via Palermo, l’arteria di ingresso nella cittadina marinara.


Durante le ultime elezioni comunali di Cinisi vennero installate in alcuni punti del Comune, delle grandi cornici trapezoidali in ferro, che ospitavano i pannelli elettorali dei candidati a sindaco della cittadina benedettina. Passata la sbornia elettorale, i cartelloni sono stati trasformati in pannelli pubblicitari. Ed ecco che magicamente appare, accanto al simbolo cattolico per eccellenza, una bella pubblicità di una ditta di sanitari ed edilizia di design. Il cartello raffigura un uomo dalle forme scultoree e una donna sinuosa intenti a fare.. pipì, come la natura ha suggerito: l’uomo in piedi e la donna seduta.

Un contrasto a dir poco singolare tra la croce cristiana e non tanto la nudità, ma l’atto fisiologico stesso.

Quella croce accoglie da quarant’anni i visitatori a Terrasini, tanto che il comune di Cinisi, non si lamentò più di tanto che un’opera venisse installata dalla chiesa terrasinese in “territorio alieno”.

Crediamo che la cosa più opportuna sia far rimuovere il cartellone pubblicitario, installato in posizione infelice, insieme a tanti altri arrugginiti cartelloni. Sarà apprezzato ancor più il bagno di design e valorizzata la croce che ricorda l’anno Santo del lontano 1974 quando la missione passionista soggiornò a Terrasini dal 24 marzo al 7 aprile.
da il vespro.it di Antonio Catalfio
LE FOTO
IMG_0712

IMG_0711-1
IMG_0714

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button