Home Senza categoria Ex dipendenti Aps in attesa di soluzioni a dieci giorni dalla scadenza...

Ex dipendenti Aps in attesa di soluzioni a dieci giorni dalla scadenza della proroga

387
0

Continua il dramma degli ex lavoratori APS, in 199 rischiano di perdere il posto e andare a casa. Questa situazione va avanti da anni e non si è ancora giunti a una soluzione. I lavoratori, che vanno avanti di proroga in proroga, sono sempre stati fatti saltellare da una società all’altra, prima dipendenti APS, poi ATO e ora AMAP.

L’Amap che gestisce attualmente il servizio in 33 comuni, l’ Aps ne gestiva 52, sembrerebbe intenzionata a portare avanti i licenziamenti. Inizialmente si prospettava il licenziamento di 80 lavoratori, adesso si pensa a un numero molto più alto, perché l’ente dichiara di poter fare a meno degli ex lavoratori APS per portare avanti il servizio.

I lavoratori, padri e madri di famiglia e giovani in attesa di costruirsi un futuro, sono stremati da queste condizioni così provvisorie, ma nonostante la situazione difficile- ci tengono a precisare- e senza a volte percepire lo stipendio, ligi al dovere, hanno sempre continuato a portare avanti il servizio e a svolgere il loro lavoro. Mancano ormai 10 giorni alla prossima scadenza. I lavoratori, preoccupati, continuano a sperare, chiedendo risposte concrete e soluzioni.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui