Home LAVORI PUBBLICI Via Segesta franata a Balestrate, partiti i lavori delle Ferrovie: spiragli di...

Via Segesta franata a Balestrate, partiti i lavori delle Ferrovie: spiragli di apertura

666
0

Finalmente partono i lavori per ripristinare la via Segesta, arteria fondamentale per Balestrate che dallo scorso gennaio è chiusa al transito nel tratto finale, che sfocia sulla principale via Madonna del Ponte, a causa del cedimento del costone sottostante che ha comportato il distacco di parte della carreggiata. Quindi per ragioni di sicurezza la strada è rimasta del tutta chiusa al transito, anche per l’assenza delle barriere del guardrail che sono volate giù con l’asfalto.

Le Ferrovie dello Stato, dopo avere messo nelle ore successive alla frana in sicurezza il costone crollato che sovrasta proprio la linea ferrata, hanno avviato i lavori di ripristino e riempimento del costone. La conclusione di questi interventi, come si legge nel cartello del cantiere attivato dalle stesse Ferrovie, è prevista proprio in questi giorni. Tale situazione ha comportato nei giorni scorsi la chiusura dell’erogazione idrica da parte dell’Amap dal momento che erano necessari lavori anche sulle condotte.

pl pubblicità

I balestratesi si sono quindi risvegliati con questa brutta sorpresa ma alla fine il disservizio effettivamente è durato meno di 24 ore: “Tra i lavori programmati dalle Ferrovie – ha evidenziato il neosindaco Vito Rizzo – c’era proprio un intervento sulla rete idrica e per questo è stato necessario interrompere l’erogazione”.

L’area franata è davvero di ampie proporzioni e ancora oggi la comunità è scossa se si considera che ad essere crollata è parte della sede stradale tra le più fruite in paese. Fortunatamente quando il costone crollò era piena notte e dunque nessuno veicolo o pedone erano in transito in zona. Sta di fatto che ancora oggi, a distanza di quasi 6 mesi da quel giorno, la strada è chiusa al transito.

I disagi non sono di poco conto: infatti per chi vuole uscire dal paese il problema è che deve deviare su altre strade e quindi deve sobbarcarsi un più pesante afflusso di traffico. Inevitabilmente si formano lunghe code in paese specie nelle ore di punta e con l’approssimarsi dell’estate la situazione non può che peggiorare dal momento che si prevede come ogni anno un aumento del tripli della popolazione, tra villeggianti e turisti.

“Ci auguriamo che i tempi delle Ferrovie vengano rispettati e che quindi i lavori si concludano al più presto – aggiunge Rizzo -. Proprio oggi ho un incontro con il direttore dei lavori per verificare lo stato delle cose. Io sono stato appena eletto e quindi ancora non ho contezza della situazione, comunque mi sono già messo in contatto con l’ufficio tecnico. Vedremo se possibile di effettuare i lavori di competenza comunale che consistono nel ripristino del manto stradale e così potremo riaprire la strada”.

© Produzione riservata VIETATA LA RIPUBBLICAZIONE

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui