POLITICA

Partinico, ritorna in pompa magna Forza Italia: profumo di elezioni, nuova sede ma vecchi volti



Prove tecniche di campagna elettorale a Partinico dove partiti, movimenti e singoli consiglieri comunali sembrano aver ritrovato la voglia di rimettere in moto la macchina della politica in vista delle amministrative che, verosimilmente, in città si terranno nella primavera del 2018 (con opzione anche per novembre prossimo in contemporanea con le regionali, ndr).



Sabato scorso Forza Italia ha inaugurato la sua nuova sede in corso dei Mille e lo ha fatto in pompa magna, sventolando pezzi da novanta della politica provinciale e regionale. Presenti al simbolico taglio del nastro il commissario e il suo vice degli azzurri in Sicilia, Gianfranco Miccichè e Francesco Scoma, il deputato regionale Riccardo Savona e l’ex parlamentare Guido Lo Porto.

Non sono mancati neanche i volti storici a livello locale: c’erano l’ex sindaco Giuseppe Giordano, l’ex assessore Totò Rizzo Puleo e l’ex consigliere comunale Saverio Settimo. Si tratta della prima inaugurazione di una sezione di Forza Italia in provincia di Palermo dal suo “nuovo” corso.

Sotto questo aspetto Miccichè ha tenuto a precisare che Forza Italia è compatta, provando a scacciare via le voci dei malumori interni specie a Palermo dove qualcuno è in fase di addio, tra questi il deputato regionale Vincenzo Figuccia che proprio a Partinico ha fortemente osteggiato il coordinatore cittadino Vito D’Amico, esponente oltretutto del coordinamento provinciale degli azzurri e consigliere comunale in carica.

“Ci stiamo preparando non solo alle prossime competizioni elettorali ma anche a costruire le basi per un partito forte e di riferimento – ha evidenziato D’Amico – che possa risolvere le tante e troppe problematiche di questa città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.