Home SPORT CALCIO A 5 SERIE C/2-JATINA PARTINICO, PARI-BEFFA AL FOTOFINISH

CALCIO A 5 SERIE C/2-JATINA PARTINICO, PARI-BEFFA AL FOTOFINISH

517
0

Un pareggio che è in tutti sensi una mancata vittoria per una sfortunatissima e troppo ingenua Jatina Partinico. Il team giallorosso del tecnico Claudio Calandra (“confinato” all’esterno della rete di recinzione del campo di gioco del centro sportivo Asd Vivi di contrada Carrozza a Partinico in quanto squalificato per un turno dal giudice sportivo e sostituito in panchina dal suo vice Enzo Giacalone, brillante allenatore della juniores giallorossa), dopo una gara giocata con grande grinta e attenzione fino a circa dieci minuti dalla fine, portandosi sul doppio vantaggio nella ripresa, nei momenti finali del match subisce dallo Studio De Santis due reti che permettono agli uomini di mister Giovanni Potenzano di fissare il punteggio sul 2-2. Il primo tempo di questa sfida, giocata interamente sotto la pioggia battente, ma a dir poco incandescente in campo per via della grande forza agonistica messa in campo da entrambe le squadre, si chiude sullo 0-0 solo per un caso fortuito e, soprattutto, per le numerose parate (almeno una decina a testa) dei due estremi difensori, Tony Costanzo della Jatina Partinico e Marcello Perna dello Studio De Santis. Nella seconda frazione di gioco sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio, grazie al 15esimo gol in questo campionato del bomber Giovanni Cannavo’, bravissimo, su una splendida imbeccata del capitano Paolo Salvia, a trasformare in gol, con un tocco di destro preciso ed angolato, che spiazza il portiere ospite. Il raddoppio degli uomini di Calandra e del presidente Antonio Ferrante arriva grazie ad un’altra brillante iniziativa di Cannavo’, il cui tiro potente e ben calibrato viene deviato in rete con un ottimo tap-in dall’esperto pivot Piero Di Girolamo. Nonostante i continui attacchi su entrambi i fronti e le spettacolari parate dei due portieri, il risultato di 2-0 in favore dei padroni di casa sembra ormai quasi acquisito quando, ad una decina di minuti dal triplice fischio, con grande coraggio ma anche con la forza della disperazione, lo Studio De Santis sigla il gol del momentaneo 2-1, poco dopo l’ingresso in campo del “quinto giocatore di movimento”, grazie ad una proficua conclusione di Lucio De Francesco, che approfitta di una “dormita” della retroguardia avversaria, su un’azione viziata, forse, nella sua ripartenza, da una presunta svista dell’arbitro David Sparacello di Palermo, che non vede uscire il pallone sull’out di destra della metà campo ospite e lo stesso pallone, due secondi dopo, finisce fra i piedi di De Francesco, che spiazza e trafigge un impeccabileTony Costanzo. In piena “zona Cesarini l’allenatore degli ospiti Giovanni Potenzano schiera quasi stabilmente in campo il cosiddetto “quinto giocatore di movimento“ al posto del portiere Marcello Perna e la sua scelta viene premiata con il gol del definitivo 2-2, che porta la firma dell’onnipresente Giorgio Cutrona, vero e proprio regista a tutto campo e gran trascinatore degli ospiti. Pochi secondi dopo l’arbitro Sparacello decreta la fine dell’incontro, fra i sorrisi degli ospiti per il punto quasi insperato giunto in extremis e la rabbia dei padroni di casa che, con una piccola dose in più di concentrazione e di fortuna, avrebbero potuto conquistare una vittoria a dir poco importante per chiudere bene il suo girone di andata (sabato prossimo, 23 dicembre, è in programma il 13esimo turno, ma la Jatina Partinico riposerà). In classifica i giallorossi di mister Calandra chiudono il loro 2017 a quota 11 punti, con la speranza concreta di risalire la china a pieno regime a partire da sabato 13 gennaio 2018, quando al centro sportivo Asd Vivi di contrada Carrozza a Partinico, nella prima giornata del girone di ritorno, arriverà il San Gragorio Papa, vittorioso all’esordio contro capitan Salvia e soci con un tennistico 6-2.
(ARTICOLO CURATO DA SALVO ORLANDO E FRANCESCO TOLA)

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui