ENTI LOCALIPRIMO PIANO

Partinico, attività sociali nelle case tolte ai boss: concorso di idee del Comune



Il Comune di Partinico prova ad assegnare altri due beni confiscati alla mafia e lo fa lanciando una sorta di “concordo di idee”.



Questa volta chi chiederà l’assegnazione dovrà presentare un progetto in ambito sociale e sarà prescelto il migliore. Il bando del municipio, con scadenza dei termini fissati per il prossimo 14 maggio, prevede l’assegnazione di due immobili nelle vie Foscolo e Colombo.

Chi chiederà l’assegnazione sarà chiamato a presentare progetti specifici che prevedano la creazione di strutture o centri servizi per soggetti vulnerabili a rischio devianza, oppure destinati a fasce deboli della popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.