Home ENTI LOCALI Alcamo, schiarita con il municipio di Enna per pagare il dirigente a...

Alcamo, schiarita con il municipio di Enna per pagare il dirigente a scavalco

902
0

Schiarite all’orizzonte su quello che potevo essere un contenzioso tra i Comuni di Alcamo e di Enna sull’utilizzo in convenzione del dirigente Venerando “Nuccio” Russo (nella foto). Il Comune di Enna, che per tutto il 2018 non aveva pagato la sua parte di quota da corrispondere al municipio alcamese che nel frattempo in conto anticipo aveva liquidato le somme per intero all’alto burocrate, ha intanto saldato il “trattamento fondamentale”, vale a dire lo stipendio base, pari a circa 24 mila euro.

In realtà non era questa parte in discussione tra i due Comuni, bensì tutti gli altri trattamenti accessori ma anche su questo fronte pare che le cose si stiano sbloccando: “Il Comune di Enna – afferma il segretario generale del Comune di Alcamo, Vito Bonanno – sta valutando la nostra nota in cui spieghiamo perché devono darci anche altri 23 mila euro. E’ scritto nell’articolo 7 della convenzione liberamente sottoscritta tra i due Comuni”.

Appare verosimile quindi che possa rientrare quello che si poteva anche trasformare in un vero e proprio contenzioso e che ha fatto molto discutere in consiglio comunale, con le forze di opposizione a disertare quasi in blocco i lavori per non votare la prosecuzione della convenzione per l’utilizzo del dirigente. La questione era venuta alla luce nei giorni scorsi durante i lavori del consiglio per la votazione della prosecuzione della convenzione per altri 6 mesi.

Emerse che il Comune di Enna non aveva pagato ancora nulla della sua quota parte, il 40 per cento all’incirca, dello stipendio dovuto al dirigente Russo che utilizzava per 2 giorni a settimana (gli altri 3 il burocrate è in servizio ad Alcamo alla guida delle Direzioni 1 e 2 all’Urbanistica e all’Ambiente e risorse idriche, ndc).

In particolare Enna, da contatti telefonici avuti con gli uffici di Alcamo, avrebbe fatto presente l’obbligo soltanto di corrispondere al municipio alcamese il trattamento fondamentale e non quello accessorio. Da qui c’è stata una fitta interlocuzione e alla fine la mediazione pare che stia dando i suoi frutti.

var url70457 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=70457”;
var snippet70457 = httpGetSync(url70457);
document.write(snippet70457);

© Produzione riservata VIETATA LA RIPUBBLICAZIONE

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui