Home POLITICA Partinico, ricomposizione giunta tra le polemiche al vetriolo: l’opposizione affila le armi

Partinico, ricomposizione giunta tra le polemiche al vetriolo: l’opposizione affila le armi

1195
0

AreaDem si tira fuori dalla maggioranza, le forze di opposizione affilano ancora di più le armi. A Partinico la nomina della nuova giunta creano solo nuovi “nemici” politici al sindaco Maurizio De Luca. Sembra che attenderlo ci siano tempi molto duri, sulla base anche di una maggioranza su cui non potrà più contare. A prenderne le distanze AreaDem, che sino ad oggi aveva sostenuto seppur in posizione critica il governo cittadino. Di seguito i comunicati.

AREA DEM

“La svolta operata dal Sindaco Maurizio De Luca, con il varo della nuova giunta, ai cui componenti si augura un buon lavoro, apre degli scenari che difficilmente consentiranno alla nostra città di potere superare le tante emergenze in cui si trova. L’AreaDem di Partinico, con un apposito documento spiegato adeguatamente in occasione dell’incontro avuto durante le consultazioni, aveva espressamente invitato il Sindaco De Luca a riscoprire il suo impegno sociale e di cittadino attivo ed attento, manifestando la necessità di dare vita ad una Giunta della Città, ciò nella convinzione che la straordinarietà del momento che vive la città di Partinico necessita di un impegno straordinario di tutte le forze politiche, di qualsiasi estrazione esse siano. La scelta, opposta alla nostra visione della politica e sorda alle necessità della comunità locale, effettuata dal Sindaco che ha preferito il confinamento in un piccolo ed asfittico recinto politico, marcatamente di destra, rifuggendo dal confronto pubblico in Consiglio Comunale ed interrompendo ogni rapporto con le forze civiche e movimentiste, è la dimostrazione di non avere bene compreso il grande e trasversale sostegno che gli ha consentito, non solo di diventare il primo cittadino di Partinico ma, anche, di raggiungere quei risultati che oggi mostra con soddisfazione. L’impegno politico dell’AreaDem di Partinico, nel rispetto dei ruoli politici ed istituzionali tra Consiglio ed Amministrazione, continuerà ad essere improntato sulla necessità di dare le attese risposte alla cittadinanza, esercitando il ruolo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo che, come sempre, verrà esercitato in maniera attenta, precisa e scrupolosa nel solo interesse della nostra comunità”.

LEGATI – SALVIAMO PARTINICO

“La montagna ha partorito il topolino”. Questo in soldoni la sintesi della nomina della nuova giunta da parte del Sindaco di Partinico definito dal suo grande sostenitore On. Figuccia ”sindachetto” giusto per sottolineare la statura politica di chi con lo slogan ‘cambiamento ‘, di fatto ha applicato per la composizione dell’organo esecutivo il vecchio modello di cencelliana memoria, ignorante dei problemi di una città in continua emergenza e ormai rassegnata. Ci sono voluti 15 giorni per dare un governo alla città che ai più appare improvvisato, debole nelle competenze e nel vigore. Intanto si continua a non fare raccolta differenziata, ad aumentare le tasse, a diminuire i servizi, a privatizzare tutto e soprattutto a offendere l’intelligenza dei Partinicesi! Siamo convinti che la pazienza e il buonsenso dei cittadini siano stati messi a dura prova ma abbiamo seri dubbi sulla soglia di resistenza che in questi casi crolla sempre senza preavviso alcuno. Siamo di fronte ad una staticità politica e amministrativa senza precedenti, manca un leader, manca una programmazione, manca l’idea di una città normale che non pretende nulla di speciale ma a cui viene negata anche la speranza di un futuro migliore. Non possiamo più aspettare, non possiamo più giustificare, non possiamo non sentire il grido di dolore ormai assordante e il disagio che la nostra realtà ormai vive quotidianamente. Noi continueremo a fare la nostra parte come sempre in modo serio e responsabile convinti che il vero cambiamento impone scelte coraggiose ma come diceva qualcuno ”il coraggio non si compra!”. Mala tempora currunt.

FRATELLI D’ITALIA

“Il nostro partito ha creduto da sempre al progetto di cambiamento intrapreso dal primo cittadino Maurizio De Luca, al cui operato esprimiamo pieno sostegno”: con queste parole, Carolina Varchi, deputato nazionale di Fratelli d’Italia, commenta l’ufficializzazione della nuova giunta del Comune di Partinico, a due settimane di distanza dall’azzeramento. “Siamo certi – aggiunge Varchi – che, dopo la crisi, l’amministrazione ripartirà con nuovo slancio per l’attuazione del programma presentato agli elettori”. Nell’esprimere soddisfazione per la nuova squadra di assessori, le cui deleghe verranno formalizzate prossimamente, la parlamentare assicura : “Lavoreremo a fianco del sindaco per superare le divergenze all’interno del centrodestra e per far sì che tutte le forze che lo compongono possano contribuire al rilancio dell’azione politica”.

CAMBIAMO PARTINICO-RIFONDAZIONE COMUNISTA

È nata ieri, dopo un travaglio lungo due settimane, la seconda Giunta De Luca. La città ancora disconosce i motivi per i quali il Sindaco ha azzerato la precedente Giunta ricomponendone un’altra senza nemmeno aver assegnato le nuove deleghe. Sono state settimane di trattative lungo l’asse Partinico-Palermo, di litigi, di crisi di nervi, di incontri avvenuti non sempre alla luce del sole, di tradimenti, di giravolte e incoerenti prese di posizione pur di dimostrare fedeltà a chi avrebbe dovuto garantire la nomina assessoriale di qualche diretto rappresentante. Il risultato di questi 15 giorni frenetici non poteva che essere peggiore di quello che era stato comunque legittimamente scelto dai cittadini tramite il voto al ballottaggio del 24 giugno scorso, quando già allora era chiaro che l’accordo tra la coalizione di centrodestra con quella rappresentata da Maria Grazia Motisi era stato siglato solo per vincere e non per governare. La neo giunta nasce debole perché nata non per affrontare con competenza e serietà gli atavici e gravi problemi della città, non per raggiungere una maggioranza stabile in Consiglio Comunale ma per accontentare le aspirazioni politiche di qualcuno, per alleviare i mal di pancia di singoli Consiglieri Comunali, per garantire un avamposto politico in provincia a qualche vassallo signorotto palermitano. È chiaro che con queste premesse il primo cittadino e la nuova Giunta, non avendo il sostegno né della città, né della maggioranza in Consiglio Comunale, a breve si ritroveranno a fare i conti con l’ennesima crisi politica a cui questo Sindaco non ha dimostrato di saper fare fronte con responsabilità e coraggio nelle scelte di fondo, anteponendo gli interessi di bottega di qualcuno a quelli della città e dei suoi concittadini. Ci è doveroso fare gli auguri di buon lavoro ai nuovi componenti della Giunta e al Sindaco, ricordando loro che noi non faremo mai mancare, nel pieno svolgimento del nostro ruolo di opposizione politica coerente e responsabile, le nostre critiche, la nostra opinione e la nostra volontà al confronto e al dibattito nel merito politico e amministrativo di tutte le questioni che verranno affrontate. Nel mentre continueremo a lavorare in città e tra i cittadini per la costruzione di una vera e credibile alternativa, assieme a chi è stato estraneo al malgoverno che ha caratterizzato la gestione della cosa pubblica nell’ultimo oscuro decennio.

var url71758 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=439&evid=71758”;
var snippet71758 = httpGetSync(url71758);
document.write(snippet71758);

SOSTIENICI

Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza sanitaria noi di Partinicolive lavorariamo senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia di Covid-19.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui