Home ENTI LOCALI San Cipirello, tre donne al comando del Comune sciolto per mafia: ecco...

San Cipirello, tre donne al comando del Comune sciolto per mafia: ecco chi sono

2085
0

Tre donne alla guida del Comune di San Cipirello i cui organi di governo e consiliari sono stati sciolti per sospette infiltrazioni mafiose. Il ministero dell’Interno ha scelto i vice prefetti Esther Mammano e Federica Nicolosi, e la funzionaria Maria Concetta Musca. Mammano, 61 anni, proviene dalla prefettura di Palermo,  è attualmente Capo di Gabinetto del Commissario dello Stato per la Regione Siciliana, incarico questo che svolge ininterrottamente dal 1997.

E’ anche dirigente responsabile dell’ufficio legislativo, cura I’analisi e lo studio dei disegni di legge e delle leggi approvate dall’Assemblea regionale, laureata con lode in giurisprudenza, ha conseguito nel 1990 con lode anche la laurea in scienze politiche, indirizzo politico-economico. Nicolosi, 32 anni, è invece dirigente della prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di  Caltanissetta.

Nonostante la giovane età vanta già un’esperienza al Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione e alla prefettura di Catania ha svolto ruoli in tutte le aree con particolare impiego presso l’Ufficio di Gabinetto del Prefetto e negli uffici di “Raccordo con gli Enti Locali e Consultazioni Elettorali”.

Concetta Musca invece viene dalla prefettura di Palermo avendo diretto l’area per l’ordine pubblico e la sicurezza, e si porta dietro una pesantissima esperienza al Comune di Castelvetrano, sciolto per infiltrazioni mafiose. Un ente locale dalle mille problematiche con pesantissimi sospetti della presenza notevole di colletti bianchi.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui