AMBIENTEPRIMO PIANO

Balestrate, Trappeto e Carini, concorso a premi per chi differenzia di più in spiaggia



Un concorso a premi “itinerante” nelle spiagge di Balestrate, Trappeto e Carini per chi differenzia di più. E’ l’iniziativa cardine organizzata dall’Srr Palermo Area metropolitana nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Spiaggia d’amare”. La società di gestione della raccolta rifiuti dei Comuni nella fascia che va dal partinicese al carinese, subentrata all’oramai fallito Ato Palermo 1, ha mezzo in campo questa sorta di attività che vuole partire dal “basso”, vale a dire coinvolgendo direttamente la gente a rispettare l’ambiente con gesti semplici e quotidiani che sono rappresentati da una corretta raccolta differenziata.



Per una settimana ciascuno nelle spiagge di Balestrate, Trappeto e Carini sarà data vita al concorso a premi “Più pesi più vinci”. Ogni mattina i bagnanti saranno invitati a depositare i propri rifiuti in una Cam, una piccola stazione mobile munita di pesa, e chi ne avrà conferiti di più sarà premiato. Prima di ogni conferimento i rifiuti verranno sempre pesati (plastica, carta, vetro e metalli) e ad ogni partecipante e per ogni conferimento verrà rilasciato uno scontrino che indicherà il peso degli imballaggi conferiti ed il punteggio attribuito.

A questa iniziativa partecipano attivamente i gestori dei lidi, dei chioschi, dei parcheggi e tutte le attività commerciali presenti nelle adiacenze delle spiagge che hanno messo a disposizione vari “regali”, quali  ombrellone e sdraio gratis per un giorno, una colazione omaggio o una bevanda, un gelato, una pizza, giri gratuiti sul pedalò o in barca, parcheggio gratis per un determinato numero di ore ed altro ancora.

Si parte dall’1 al 6 luglio a Carini, dall’8 al 13 a Trappeto e dal 16 al 27 a Balestrate (ad eccezione di domenica 22). Il prossimo sabato 29 giugno al lido “Le blond” di Balestrate sarà presentato il progetto nei particolari.

“L’iniziativa  – afferma Natale Tubiolo, presidente dell’Srr Palermo area metropolitana – nasce dalla consapevolezza che ognuno di noi ha un ruolo cruciale nella tutela delle spiagge e del mare. Anche, e soprattutto, durante le vacanze estive quando migliaia di rifiuti vengono abbandonati sulle spiagge o gettati in mare, per distrazione, disinteresse o,  spesso,  per l’assoluta inconsapevolezza delle conseguenze che ne possono derivare. Il progetto è stato voluto fortemente dal Consiglio di Amministrazione dell’Srr ed è stato coordinato dal consigliere Vito Rizzo, anche nella sua veste di sindaco di Balestrate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.