CRONACAPRIMO PIANO

Partinico, incidente Alcamo est: non ce l’ha fatta il piccolo Anthony dopo 12 giorni di agonia



E’ deceduto Antonino Provenzano, 9 anni di Partinico, coinvolto nell’incidente dello scorso 12 luglio in cui ha perso la vita anche il fratello Francesco di 13. Il suo cuore ha smesso di battere dopo 12 giorni di agonia al reparto di neurochirurgia dell’ospedale Villa Sofia di Palermo.



L’arresto cardiaco è stata la conseguenza, secondo sostiene l’equipe del nosocomio palermitano, dei gravi danni cerebrali che il piccolo aveva subito in seguito al terribile incidente avvenuto lungo l’autostrada A-29 Palermo-Mazara del Vallo, all’altezza dello svincolo di Alcamo est.

A guidare l’auto il padre Fabio Provenzano, 34 anni, che si trova ricoverato anche lui al Villa Sofia in coma farmacologico ed ancora in prognosi riservata. L’auto sulla quale i tre viaggiavano si è ribaltata autonomamente per cause che ancora devono essere del tutto chiarite.

Ciò che è emerso è che il 34enne è stato trovato positivo al test tossicologico, e questo vuol dire che quando era alla guida era ancora sotto l’effetto di stupefacenti.  Il mezzo, all’altezza di una leggera curva, ha tirato dritto uscendo fuori dalla carreggiata, sfondando il guardrail e ribaltandosi.

Probabile che il veicolo viaggiasse ad alta velocità. L’indagine è in mano alla polizia stradale della sottosezione di Alcamo coordinata dai colleghi di Trapani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.