CRONACAENTI LOCALIPRIMO PIANO

Alcamo marina, scoperta casa abusiva: non è stata demolita, scatta maxi sanzione



Maxi sanzione per abusivismo edilizio: a farne le spese 7 comproprietari di una piccola palazzina ad Alcamo marina risultata senza alcuna concessione edilizia e per di più ricadente in area soggetta a vincolo paesaggistico.



Ad essere stata applicata dal comando di polizia municipale, intervenuto nel corso di un sopralluogo nel 2014 rilevando quindi l’abuso, la sanzione più alta possibile comminata in base all’ultimo regolamento in materia di abusivismo.

Secondo quanto accertato l’immobile realizzato non aveva alcuna concessione edilizia rilasciata dal Comune: i vigili si ritrovarono di fronte una palazzina formata da piano terra e primo con ben 2 unità abitative a piano. Un totale quindi di 4 case indipendenti l’una dall’altra.

L’immobile ricade in zona Be di residenza stagionale e verde privato ed in area soggetta a vincolo paesaggistico. Considerata la mancata demolizione dell’abuso edilizio gli uffici della Direzione 1 del Comune hanno applicato la sanzione più alta in materia, pari a ben 20 mila euro. La somma dovrà essere liquidata entro 30 giorni dai 7 proprietari, altrimenti scatterà il recupero coattivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.