ENTI LOCALIPRIMO PIANO

Partinico, congelata chiusura casa di riposo: mediazione con i familiari degli anziani

play-sharp-fill
Congelata la chiusura della casa di riposo che il Comune aveva stabilito per il prossimo 30 ottobre. La decisione è del commissario straordinario Rosario Arena dopo essersi confrontato con i familiari degli anziani ricoverati all’interno della struttura di viale Aldo Moro.



Si è arrivati a questa decisione dopo che gli stessi congiunti dei parenti hanno preannunciato l’intenzione di volersi costituire in comitato per chiedere l’esternalizzazione della gestione della casa di riposo. Un metodo che eviterebbe la chiusura perchè permetterebbe al municipio di poter dare in affidamento a privati, sgravando finanziariamente le proprie casse.



Questa mattina stessa i familiari degli anziani, coordinati dal consigliere comunale Toti Comito (nella foto), hanno messo nero su bianco le loro richieste ed hanno protocollato la lettera in cui per l’appunto chiedono che la struttura sia data in gestione a ditte provate purchè non chiuda i battenti. Il commissario ha accolto la proposta e si è impegnato a formulare un atto deliberativo per permettere la predisposizione del bando per l’affidamento della gestione.

Atto che dovrà approdare in consiglio comunale per l’approvazione in via definitiva. Sarebbe la quarta volta che l’assise in poco più di un anno si ritroverebbe a doversi esprimere su questa delibera: le precedenti tre volte ha sempre detto ‘no’ all’esternalizzazione, contestando il fatto che il Comune può continuare a garantire la gestione diretta seppur applicando dei correttivi necessari per poter risparmiare sui costi che ammontano a circa 400 mila euro l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.