CRONACAPRIMO PIANO

Partinico, blitz antidroga in casa di un giovane: arrestato e rimesso in libertà



Ennesimo blitz antidroga dei carabinieri a Partinico. Arrestato un giovane, Francesco Paolo Scaparra Caronna, nella cui abitazione sono stati trovati stupefacente e materiale per il confezionamento.



L’accusa nei suoi confronti è di detenzione ai fini di spaccio. I militari dell’Arma, dopo avere avviato delle indagini, hanno fatto scattare la perquisizione in casa di Scaparra Caronna, 21 anni, disoccupato con precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti.

L’intuito dei militari dell’Arma è stato confermato: all’interno dell’abitazione sono stati trovati 97 grammi di marijuana e 8 vasetti contenenti semi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e la somma contante di 115 euro che i carabinieri hanno ritenuto il possibile provento dell’attività di spaccio. Il giovane è stato quindi arrestato e sottoposto alla misura dei domiciliari.

Questa mattina in videoconferenza si è tenuto il rito direttissimo e per il 21enne è arrivata la convalida dell’arresto anche se non è stata applicata nei suoi confronti alcuna misura cautelare. Inoltre gli è stata restituita la somma in denaro che i carabinieri gli avevano sequestrato: “Il giudice ha ritenuto non applicare alcuna misura cautelare – afferma l’avvocato di Scaparra Caronna, Salvatore Causarano – perché ha apprezzato la circostanza della modica quantità, che significa assenza di collegamento con la criminalità organizzata, e lo stato di incensuratezza del mio assistito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.