CRONACAPRIMO PIANO

Alcamo, mascherine irregolari in vendita: commercianti denunciati dalla finanza



Diverse operazioni sono state portate avanti in questi giorni tra Trapani ed Alcamo sul fronte della verifica della vendita regolare di mascherine di protezione. Complessivamente tra il capoluogo di provincia e la cittadina alcamese sono stati denunciati 6 esercenti per il reato di “frode nell’esercizio del commercio”.



In particolare la Tenenza di Alcamo ha operato diversi sequestri di mascherine protettive per un totale di oltre 6.000 pezzi, alcune delle quali prive di etichettatura, di idoneo confezionamento e di tutte le indicazioni e prescrizioni previste dal ‘Codice del Consumo’, mentre altre erano riconducibili a Dispositivi di Protezione Individuale del tipo KN95-FFP2, caratterizzate dall’artificiosa apposizione del  marchio Ce, non essendo presente alcuna documentazione attestante la dichiarazione di conformità, ovvero un’eventuale autorizzazione di vendita in deroga ai requisiti di legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.