CRONACAPRIMO PIANO

Partinico, “cavallo di ritorno” per il furto di una bici: giovane arrestato



Un giovane di Partinico, Vito Provenzano di 24 anni, è stato arrestato dai carabinieri in flagranza con le accuse di furto ed estorsione. Il ragazzo, disoccupato e con precedenti di polizia, avrebbe tentato di estorcere denaro ad un uomo con la promessa che gli sarebbe stata restituita la bicicletta rubata. In buona sostanza ad essersi materializzato è il più classico dei “cavalli di ritorno”.



La vittima, un 58 anni di Giardinello, alle pressanti richieste ha risposto andando a denunciare tutto ai carabinieri della Compagnia di Partinico. Ai militari il 58enne ha raccontato non solo di aver subito il furto della bicicletta ma anche le reiterate richieste estorsive della somma di 80 euro da parte di Vito Provenzano finalizzate alla restituzione del bene sottratto.

In seguito ad una serie di riscontri i carabinieri hanno quindi arrestato il giovane che adesso si trova ai domiciliari mentre la refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.