APPUNTAMENTILAVORI PUBBLICIPRIMO PIANO

Cinisi, nasce centro rifiuti su un terreno tolto ai boss: uno dei più grandi della Sicilia



Sulle terre di Cinisi appartenute ai boss mafiosi sorgerà un centro comunale di raccolta per incrementare la differenziata, tutelare l’ambiente e migliorare la gestione dei rifiuti.



Un meccanismo virtuoso di legalità ed efficienza che vedrà la luce domani, venerdì 24 luglio, in contrada Orsa a Cinisi, dove alle 12 sarà inaugurato il centro comunale finanziato dalla Regione Siciliana per un milione e 284 mila euro.

L’impianto, uno dei più imponenti della Sicilia occidentale, sorgerà in un terreno confiscato alla mafia di circa 4 mila metri quadrati. Saranno presenti l’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, che fornirà alcuni dati sui benefici della raccolta differenziata in Sicilia, e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giangiacomo Palazzolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.