POLITICAPRIMO PIANO

Carini, amministrative: si lavora all’unità del centrodestra, anche la Lega si compatta



Dopo la ritrovata unità tra le coalizioni a sostegno dei candidati sindaco Gianfranco Lo Piccolo, sostenuto da liste civiche moderate, e Luca Tantino, esponente di Diventerà bellissima, oggi anche la Lega ha aderito a questo progetto in vista delle amministrative di ottobre a Carini. Ora si punta ad aprire il dialogo con un terzo candidato sindaco, Pierpaolo Pellerito (sostenuto da civici vicini al centrodestra), e con il gruppo politico di Fratelli d’Italia che ancora non ha sciolto la riserve su chi sosterrà alla prossima competizione elettorale.



IL COMUNICATO DI ALESSANDRO ANELLO, COMMISSARIO PROVINCIALE DELLA LEGA

“A Carini facciamo un plauso alla scelta di Luca Tantino, candidato sindaco di Diventerà Bellissima, di correre in tandem insieme con il candidato civico Gianfranco Lo Piccolo. È una soluzione che concretizza il progetto di squadra da noi auspicato, che da oggi porteremo avanti tutti insieme, per eleggere il primo cittadino nel comune alle porte di Palermo”.

Lo dice Alessandro Anello, commissario provinciale della Lega, dopo l’annuncio dell’accordo fra il candidato sindaco Luca Tantino, vice-coordinatore provinciale di Diventerà Bellissima, e il candidato civico Gianfranco Lo Piccolo in vista delle elezioni amministrative in programma il 4 e 5 ottobre prossimi.

“L’unione di Lega – aggiunge Anello – con Diventerà Bellissima e una serie di liste di un candidato civico saranno la coalizione vincente per andare a governare Carini. Mi appello adesso al senso di responsabilità delle altre forze di centrodestra, in particolare Fratelli d’Italia, e al candidato sindaco Pierpaolo Pellerito per trovare una sintesi e completare la squadra, arrivando alla vittoria con un candidato sindaco di coalizione alternativo al sindaco uscente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.