Home CRONACA Partinico e l’affare rifiuti. Intercettati imprenditori e dirigenti del Comune: “Sapevano degli...

Partinico e l’affare rifiuti. Intercettati imprenditori e dirigenti del Comune: “Sapevano degli illeciti”

3015
0

Il dirigente del Comune di Partinico sapeva che stava affidando una gara d’appalto per il nolo di mezzi e autisti destinati alla raccolta rifiuti ad una ditta che non avrebbe mai potuto rispettare il capitolato. Accadeva a cavallo tra il 2017 e il 2018 ed è stato scoperto da un’intercettazione ambientale captata dalle forze dell’ordine su cui c’è stata un’indagine recentemente disvelata dal decreto di scioglimento del municipio per infiltrazioni mafiose.

Ad emergere dialoghi tra un imprenditore, titolare di una delle ditte concorrenti per l’appalto indetto dal Comune rimasta fuori dai giochi per incapacità tecnica, e un consigliere comunale che era in carica sino al 2017, quindi nella precedente legislatura rispetto a quella che è stata recentemente sciolta. Il titolare della ditta ha rivelato di aver messo in guardia il presidente della commissione di gara, uno dei responsabili di Settore del Comune, che l’azienda a cui si stava dando l’appalto non disponeva di mezzi Euro 5, come imponeva il capitolato.

L’alto burocrate, però, ha fatto spallucce: “Io gli applico le penali”. In realtà quell’appalto non lo avrebbe mai potuto affidare. Le cimici captano quello che riferisce per l’appunto l’imprenditore al consigliere comunale nella conversazione avuta con il presidente di gara: “Ma lei lo sa che questo Euro 5 non ne ha e il capitolato parla chiaro?” è quello che l’imprenditore ha riferito al dirigente. Quest’ultimo però gli avrebbe risposto: “Nooooo, non mi interessa a me, io eventualmente ci faccio …la penale. Mi presenta euro 4, euro 3, euro 1, io ci taglio, i prezzi sono diversi”.

Ma quel che viene fuori sono anche altri evidenti fatti illeciti come la mancata applicazione della penale ad un’altra ditta che si era presentata alla gara e poi si era ritirata. In pratica il Comune non ha trattenuto la cauzione, pari al 2 per cento della gara a base d’asta, che era stata versata dalla ditta partecipante che poi non firmò il contratto. Eppure avrebbe dovuto farlo, secondo quanto recita un decreto legislativo del 2016, perchè la ditta partecipò alla gara e non aveva i requisiti richiesti.

Come spiegato dal prefetto nelle motivazioni dello scioglimento del Comune, gli ispettori inviati al municipio hanno appurato che non solo quella cauzione non fu trattenuta ma per giunta non fu fatta alcuna segnalazione all’Anac, l’autorità anticorruzione. In questo modo si è concretizzato un doppio profilo illecito: un danno alle casse comunali per quei soldi restituiti, ed un ingiusto profitto alla ditta a cui sono stati restituiti i soldi non dovuti e avrebbe avuto come ulteriore conseguenza l’esclusione per tre anni al mercato della pubblica amministrazione, e quindi non avrebbe più potuto partecipare a gare d’appalto indette da enti pubblici per i successivi tre anni.

“Inspiegabile – si legge nella relazione di scioglimento del Comune – il comportamento dell’amministrazione comunale che, preso atto della decisione della ditta di non stipulare il contratto e quindi non eseguire la fornitura, ha omesso di applicare le dovute sanzioni nei confronti della citata ditta non in possesso dei requisiti per potere partecipare alla gara. Sanzioni che il legislatore impone alla stazione appaltante di adottare nei confronti dell’operatore economico partecipante alla gara qualora questi non possegga i requisiti prescritti”.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui