PRIMO PIANOSANITA'

(AGGIORNAMENTO) Alcamo, bilancio casi di coronavirus: non sono 24, scendono a 15



Ieri sera l’annuncio del sindaco di Alcamo Domenico Surdi: sono saliti a ben 24 i casi di coronavirus in città. Un balzo enorme nelle ultime 48 ore, se si considera che sino all’altro ieri le infezioni accertate erano appena 4. Tutti i contagi sono collegati al focolaio avvenuto in un’attività ristorativa di Salemi.



Proprio per questa clamorosa impennata di contagi il sindaco ha voluto fare un videomessaggio attraverso facebook: “Si tratta per lo più di casi che riguardano il focolaio che è partito da un locale ristorativo di Salemi, – ha detto – questo ci lascia pensare che sia circoscritto. Ma attenzione, questo significa che il virus non ci lascia e l’età media di è colpito si è abbassata.

Serve senso responsabilità, il mio appello va soprattutto ai giovani e a tutti quelli che si sono lasciati andare tra feste e forme di assembramento. Quello che mi preoccupa è proprio questo. Dobbiamo utilizzare le mascherine e, a parte l’obbligo di legge, deve diventare un’abitudine. Esorto anche ad assumere un atteggiamento rigido verso chi non usa le precauzioni”. La polizia municipale già ha organizzato dei controlli.

AGGIORNAMENTO CON NOTA UFFICIALE DEL COMUNE

Aggiornamento riguardante i casi di contagio da Coronavirus presenti ad Alcamo: ad oggi, 9 Settembre, i casi acclarati sono 15; infatti, i responsabili ASP locali che si occupano del nostro territorio stamane hanno aggiornato i conteggi e a differenza di quanto comunicato nella serata di ieri, risultano essere 15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.