Home CRONACA Balestrate, auto a fuoco in via della Repubblica: scattano indagini dei carabinieri

Balestrate, auto a fuoco in via della Repubblica: scattano indagini dei carabinieri

1987
0

A fuoco l’auto di un uomo con precedenti per droga a Balestrate. Indagano i carabinieri della locale stazione, coadiuvati dalla compagnia di Partinico, per cercare di fare luce su questo episodio. I vigili del fuoco del distaccamento di Partinico, guidati dal caporeparto Giovanni Regina, non hanno rinvenuto alcuna traccia evidente ma pare che le indagini si stiano incanalando verso l’ipotesi di un raid doloso. L’auto è andata a fuoco in via della Repubblica, arteria più esterna rispetto al centro storico del paese marinaro.

L’allarme è scattato poco dopo le due della notte scorsa, a cavallo tra martedì e mercoledì: ad intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Partinico che con la solita celerità hanno spento le fiamme all’autovettura posteggiata proprio sotto casa del proprietario. E’ stato lui stesso ad aver allertato i pompieri, svegliato nel cuore della notte da alcuni rumori e dagli scoppi provocati dall’incendio.

A conclusione del loro intervento, i vigili del fuoco hanno stilato la relazione evidenziando che non è stato possibile accertare le cause dell’incendio. Sul posto infatti non sono stati rinvenuti elementi evidenti per poter stabilire se il rogo è scoppiato a causa di un raid doloso oppure per un possibile corto circuito. Nonostante le operazioni di spegnimento sono state immediate comunque del veicolo, una Fiat Punto, è rimasta solo la carcassa fumante.

Soprattutto per questo motivo si ipotizza che anche se qualcuno avesse lasciato dei segni del suo passaggio comunque il fuoco, per la sua violenza, ha distrutto tutto. L’indagine è passata in mano ai carabinieri che al momento non escludono alcuna pista. Resta comunque il dolo l’ipotesi più accreditata su cui gli inquirenti stanno lavorando, anche in considerazione del proprietario del mezzo. In passato l’uomo, S.V. di 50 anni, ha avuto dei problemi con la giustizia ed infatti ha dei precedenti per droga. Potrebbe quindi anche essere questa la strada tracciata dai militari dell’arma anche se, in queste prime battute, non viene nemmeno esclusa l’ipotesi dell’incendio accidentale.

Balestrate lo scorso 3 aprile fu interessata da un altro incendio, anche qui con cause non accertate: andarono a fuoco un bar, un supermercato e diverse auto posteggiate nei pressi nella centralissima via Madonna del Ponte. Anche in quel caso i vigili del fuoco, a conclusione della loro perizia dopo aver spento le fiamme, non sono stati in grado di risalire alla matrice del rogo. Non è stata trovata alcuna traccia di innesco ma i carabinieri comunque non scartarono l’ipotesi del dolo.

Secondo quanto appurato il fuoco partì da una delle tre auto posteggiate tra bar e supermercato, espandendosi poi agli altri due veicoli e alle due attività commerciali. I veicoli risultavano essere intestati al proprietario del bar ed ai suoi familiari.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui