PRIMO PIANOSANITA'

Partinico, il commissario del Comune nominato dal premier Conte per la sanità calabrese



L’attuale commissionario prefettizio con i poteri di giunta e consiglio comunale a Partinico, Guido Longo, è stato chiamato a ricoprire un ulteriore importante incarico. L’ex prefetto e questore è stato infatti nominato in qualità di nuovo commissario per la sanità calabrese. A darne notizia ufficiale il premier Giuseppe Conte:



“Un uomo delle istituzioni – scrive sul suo profilo facebook Giuseppe Conte – che ha già operato in Calabria, sempre a difesa della legalità”. Longo sarà chiamato ad un delicatissimo lavoro in un ambito che è stato letteralmente travolto dalla bufera in questi giorni. Infatti succede al precedente commissario Saverio Cotticelli, che si era dimesso lo scorso 7 novembre in seguito alle sue dichiarazioni choc fatte ad una trasmissione su Rai 3 in cui sosteneva di non sapere di dover approntare il piano anti-covid della regione Calabria.

A succedergli fu Giuseppe Zuccatelli, che fu manager di importanti aziende ospedaliere calabresi, il quale però ha rimesso pochi giorni dopo il mandato in seguito alla pubblicazione di un video in cui sosteneva che le mascherine non servissero a nulla. Ora arriva Guido Longo, che dallo scorso 28 luglio ricopre l’incarico di commissario prefettizio al Comune di Partinico dopo lo scioglimento dell’ente locale per infiltrazioni mafiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.