CRONACAPRIMO PIANO

Partinico, neonata morì all’ospedale nel 2018: rinviati a giudizio tre medici



Con l’accusa di omicidio colposo sono stati rinviati a giudizio tre medici in servizio all’ospedale Civico di Partinico per la morte di una neonata nel 2018. Si tratta di Rocco Billone, Maria Pia Marino e Antonio Russo. Secondo l’accusa ci furono delle “gravi negligenze” che portarono al decesso della neonata prematura alla trentasettesima settimana.



Il Gip del tribunale di Palermo ha stabilito l’apertura del processo al prossimo 16 marzo 2021. Inizialmente la Procura aveva deciso per un’archiviazione, poi però fu depositata una consulenza di parte, disposta dalla famiglia della neonata, ha spinto il Gip a stabilire l’incidente probatorio.

Nel corso di questo esame sarebbero venute fuori delle possibili negligenze ed un mancato immediato intervento dell’equipe medica. Ad essere messa in discussione addirittura l’inadeguatezza del reparto del nosocomio partinicese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.