ENTI LOCALIPRIMO PIANOSERVIZI SOCIALI

Partinico, bando ex novo per aiuti alimentari crisi covid: scelta che fa discutere



Fa discutere il provvedimento della commissione prefettizia del Comune di Partinico di rifare ex novo il bando, criteri compresi, per l’assegnazione degli aiuti alimentari alle famiglie bisognose.



Il Partito Democratico insiste sulla necessità che nell’assegnazione delle nuove risorse provenienti da Stato o Regione si tenga conto del lavoro fatto in occasione del primo bando che si fece nel periodo del lockdown.

“Un lavoro già egregiamente svolto – sostiene il segretario del Pd, Gaspare Anzelmo -, per l’identica finalità, che viene ad essere vanificato. La consideriamo uno spreco di energie amministrative, un’immotivata ripetizione di azioni burocratiche a carico di persone già in difficoltà su questo e altri fronti, e la perdita di vista delle finalità, specifica per il periodo natalizio, del provvedimento governativo”.

Il Pd, in una nota indirizzata ai commissari, sollecita di aggiornare le domande che già furono fatte in occasione del primo bando, aprendo quindi l’istruttoria vera e propria solo per gli eventuali nuovi richiedenti: un modo anche per velocizzare l’iter di assegnazione degli aiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.