Home CRONACA Partinico e Trappeto, controlli anticovid da “zona rossa”: elevate multe salate

Partinico e Trappeto, controlli anticovid da “zona rossa”: elevate multe salate

4791
0

Controllo a vasto raggio a Partinico e dintorni sul rispetto delle ultime disposizioni legate all’emergenza coronavirus. Con il supporto del controllo dall’alto del 9° nucleo elicotteri di Palermo, la compagnia dei carabinieri di Partinico e tutte le stazioni presenti nel territorio di competenza hanno proceduto ad un servizio straordinario in questi giorni festivi.

Sono state sette le multe in tutto per le violazioni accertate da 400 euro ciascuna, tra automobilisti, pedoni e persino commercianti che non hanno ottemperato ai divieti imposti. I controlli hanno riguardato infatti non solo la viabilità ma anche le attività commerciali e imprenditoriali che erano sottoposte a rigidi prescrizioni nei casi in cui avrebbero potuto operare nei giorni della cosiddetta “zona rossa”, in vigore dal 24 dicembre scorso e sino a tutta la giornata di oggi.

Unica violazione, sui circa 50 esercizi sottoposti a verifica, è stata ravvisata a Trappeto dove un bar faceva consumare al suo interno mentre avrebbe potuto soltanto vendere per asporto. Per il proprietario è scattata la multa di 400 euro per l’inottemperanza. E’ finita male però anche per i due avventori all’interno trovare a consumare al bancone: anche per loro 400 euro di sanzione a testa. Ad operare in questo caso specificatamente i militari della stazione trappetese. Le altre 4 violazioni sono state tutte accertate a Partinico.

Tre persone sono state fermate a bordo della loro auto perché non sono state in grado di fornire alcuna spiegazione sul perché fossero usciti di casa; infine un’altra persona è stata fermata a piedi de multata perché sorpresa ad essere sprovvista di mascherina protettiva. Complessivamente sono stati 15 i militari impegnati nei controlli, fornendo un’opera non solo repressiva ma anche e soprattutto informativa.

In particolar modo i militari dell’Arma hanno svolto un’attività di presidio costante negli uffici pubblici con ricevimento del pubblico, evitando la formazione di assembramenti. Viene preannunciato che analoghi controlli, altrettanto serrati, saranno effettuati nei prossimi giorni in cui è prevista la “zona rossa”, quindi il 31 dicembre, e successivamente l’1, 2, 3, 4 e 6 gennaio.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui