AMBIENTEPRIMO PIANO

Partinico, progetto di riqualificazione del Ccr bocciato dalla Regione



In seguito alla bocciatura del piano di riqualificazione del Ccr di Partinico, il centro comunale di raccolta dove è possibile smaltire i rifiuti differenziati, il Partito Democratico invita la commissione straordinaria del Comune a rimettere mano al progetto effettuando una revisione in modo da poter puntare ad agganciare altri fondi.



Secondo il Pd questa struttura è di fondamentale importanza e lo testimonia il fatto che sono 5 mila i cittadini che ne hanno fatto accesso: “Suggeriamo di allacciare l’immobile alla rete elettrica – si legge nella nota dei Dem – in modo da attivare le presse esistenti nell’impianto, ampliando quindi la sua attuale capacità di ricezione dei rifiuti.  Necessario anche l’installazione di una pesa in modo da attivare un sistema premiale e incentivante per chi conferisce con riduzione della tassa rifiuti”.

Infine il Pd, rivolgendosi sempre ai commissari prefettizi del Comune, dichiara l’intenzione di collaborare “mettendo a disposizione le professionalità e le competenze interne al partito per fornire le bozze di regolamento che tengano conto del sistema incentivante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.