CRONACAPRIMO PIANO

Partinico, il furto nella sede della Cisl: “Paese da cambiare prima che sia troppo tardi”



“Moltiplicheremo il nostro impegno per stare al fianco della parte buona di questa nostra comunità ma è tempo di cambiare. Cambiare questo nostro paese prima che sia irrimediabilmente tardi”. Sono le parole del partinicese Pietro Galati, responsabile della Cisl di Partinico, all’indomani del furto subito dal sindacato nella sede cittadina di corso dei Mille.



Qualcuno ha fatto irruzione forzando la porta d’ingresso e mettendo a soqquadro il contenuto degli armadi e dei cassetti del locale. Sul posto è intervenuta la polizia del locale commissariato e la scientifica. Si tratta del secondo raid che si registra nella sede della Cisl di Partinico nell’ultimo anno e mezzo. La prima volta erano stati portati via un pc, una stampante e altri strumenti informatici.

Sull’episodio è intervenuto anche Leonardo La Piana, segretario generale Cisl Palermo Trapani: “Sosteniamo il grande lavoro svolto dalle nostre sedi, siamo a fianco di chi ogni giorno in territori complessi come quello di Partinico rappresenta un presidio sindacale costante con l’obiettivo non solo di vicinanza ai cittadini in ogni aspetto della loro vita ma anche di legalità e civiltà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.