Home CRONACA Partinico, resta in carcere Giovanni Garofalo. Indagini sulla pistola: ha sparato?

Partinico, resta in carcere Giovanni Garofalo. Indagini sulla pistola: ha sparato?

3406
0

Convalidato l’arresto del partinicese Giovanni Garofalo, 31 anni, nel cui appartamento del centro storico di Partinico sono stati trovati quasi un chilo di marijuana e una pistola con marca e matricola abrasa. Processato per direttissima, è stata anche confermata la custodia cautelare in carcere.

I carabinieri, che hanno effettuato il blitz in casa sua, stanno portando avanti ancora un’indagine che potrebbe anche portare a importanti sviluppi. Considerato il rilevante peso della marijuana in suo possesso, circa 900 grammi, il sospetto è che Garofalo avesse qualcuno di grosso da cui approvvigionarsi. Fari puntati anche sulla pistola che è stata rinvenuta, perfettamente funzionante.

L’arma è stata inviata al Ris di Messina per effettuare le sue analisi di laboratorio. Si proverà anzitutto a verificare se sia stata di recente utilizzata, e quindi se abbia sparato; le sezioni specializzate balistica e dattiloscopica andranno anche a rilevare la presenza di eventuali altri impronte, oltre a quelle dello stesso Garofalo.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui