Home CRONACA Partinico, insulti e minacce via facebook al pittore Porcasi: autore rinviato a...

Partinico, insulti e minacce via facebook al pittore Porcasi: autore rinviato a giudizio

1763
0

“Sei uno sporco razzista che si nasconde dietro ai tuoi quadri…guardati le spalle”: questo il post incriminato su facebook che nel 2018 fu indirizzato a Gaetano Porcasi, 55 anni di Partinico, docente e artista impegnato nella pittura che rappresenta il simbolo della lotta alla mafia e al malaffare in generale.

E per questo messaggio che un uomo residente in Campania è stato rinviato a giudizio, con decreto di citazione diretta da parte del pubblico ministero. Dovrà affrontare un processo al tribunale di Palermo per aver minacciato e insultato Porcasi.

“Il post offendeva la reputazione” di Porcasi, secondo il pm. Il processo si aprirà il prossimo 24 maggio: “Forse la mia pittura da fastidio – è il laconico commento di Porcasi -. E’ una pittura che racconta la storia di questo paese”.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui