CRONACAPRIMO PIANO

Partinico, in altra provincia con un chilo e mezzo di cocaina: arrestato giovane incensurato



Un giovane di Partinico, G.F. di 26 anni, è stato arrestato a Trapani dai finanzieri del comando provinciale. Nella sua disponibilità le fiamme gialle hanno rinvenuto un chilo e mezzo di cocaina. Il ragazzo, incensurato e originario della Germania anche se da tempo residente nella cittadina partinicese, è dipendente di una società di smaltimento di raccolta rifiuti che opera nel trapanese.



G.F. era a bordo di un furgone nei pressi dello scorrimento veloce Villa Rosina a Trapani, dove è incappato in un posto di blocco delle fiamme gialle. Dopo aver notato un certo nervosismo, i finanzieri hanno sottoposto il veicolo a perquisizione e all’interno vi hanno trovato, in una busta di plastica nascosta nel pannello dello sportello lato guida, un panetto di sostanza stupefacente del tipo cocaina, confezionato sottovuoto e successivamente quantificato in circa 1,5 chili.

Lo stupefacente sequestrato, sottoposto a preliminari esami narcotest, è risultato di finissima qualità e se immesso sul mercato avrebbe fruttato al dettaglio oltre 80 mila euro. Il 26enne è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Trapani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.