Home PRIMO PIANO Da Partinico a Carini, in 21 farmacie arriva lo screening del colon...

Da Partinico a Carini, in 21 farmacie arriva lo screening del colon retto: ecco dove

1174
0

Sono 21 le farmacie a cavallo tra i comprensori del partinicese e del carinese dove sarà possibile sottoporsi allo screening del colon retto. Un’adesione importante all’attività di prevenzione oncologica dell’Azienda sanitaria di Palermo. L’esame è rivolto ad uomini e donne tra i 50 e i 69 anni che, con apposita lettera recapitata a domicilio, vengono invitati a ritirare il kit, ovvero sof test, per la ricerca del sangue occulto nelle feci.

Grazie all’accordo con Federfarma, hanno aderito finora in totale 236 farmacie, delle quali 130 sono, già, state attivate dall’Asp e nelle quali la provetta potrà essere ritirata (e poi riconsegnata). Progressivamente saranno attivate tutte le altre. Per offrire un servizio capillare si punta all’adesione di tutte le 378 farmacie di Palermo e provincia. Il cittadino che rientra nella fascia d’età (e che lo scorso anno non ha aderito allo screening), potrà anche partecipare, spontaneamente, al programma di prevenzione oncologica recandosi direttamente in farmacia dove riceverà tutte le istruzioni.

Nell’iniziativa, che punta ad un sempre maggiore coinvolgimento della popolazione in fascia d’età, sono pure coinvolti i vettori di Adf (Associazione Distributori Farmaci) e di Federfarma Servizi. Nello specifico le farmacie aderenti ad oggi nei comprensori del partinicese e carinese sono: D’Arrigo di via Madonna del Ponte a Balestrate; Amato di corso Roma a Borgetto; a Carini figurano le farmacie Dei Fiori di via Provinciale, Piraineto e Bivio Foresta sulla statale 113, e Amica di piazza Della Vittoria; a Cinisi la farmacia Venuti di corso Umberto I; a Montelepre la Sant’Antonio di via Francesco Purpura; a Partinico le farmacie Campolino, Ricupati e Randazzo di corso dei Mille,  San Leonardo di via Aldo Moro, di viale Regione, e Ferro di via Principe Amedeo; a San Cipirello la Di Vittorio di via Roma; a San Giuseppe Jato la Mannino di corso Umberto I; a Terrasini le farmacie Del Duomo di piazza Duomo e Lombardo di via Padre Cataldo; ed infine a Trappeto la farmacia Gioia di via Trento.

“L’Azienda – ha spiegato il direttore generale dell’Asp, Daniela Faraoni – è impegnata in una intensa attività formativa con webinar ogni 15 giorni per istruire nuove farmacie fino al completamento, entro la fine del mese di maggio, della rete territoriale”.

“L’accordo raggiunto tra l’Asp Palermo e la nostra associazione provinciale – dichiara Roberto Tobia, presidente di Federfarma Palermo – è un ulteriore passo avanti verso un’integrazione piena della rete delle farmacie nel sistema di assistenza territoriale della nostra provincia”.

Tra ottobre e dicembre scorsi l’Asp di Palermo ha testato un sistema di rilevazione di gradimento dei servizi (customer satisfaction) nei programmi di screening mammografico, cervicale e colonrettale di tutti i centri di competenza. L’Asp di Palermo è, inoltre, impegnata in una serie di iniziative finalizzate a sviluppare e migliorare i canali comunicativi con i cittadini, attraverso l’impiego massiccio del servizio di messaggistica WhatsApp, oltre che SMS ed e-mail, e dei social media per gestire gli appuntamenti che, a causa dell’emergenza coronavirus, non possono essere prefissati e comunicati con le lettere di invito.

“Siamo consapevoli che il raggiungimento degli obiettivi di salute fissati dai Programmi di screening dipendono dalla qualità e dall’umanizzazione dei servizi, messi a dura prova nel periodo della pandemia – ha spiegato Mario Valenza, Responsabile U.O. Centro Gestionale Screening dell’Asp di Palermo – . Abbiamo concentrato ogni sforzo per ridurre al massimo i disagi e garantire gli standard qualitativi dei nostri servizi”.

 

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui