Home CRONACA Partinico, sit-in commercianti non autorizzato in via Crispi: una denuncia e 15...

Partinico, sit-in commercianti non autorizzato in via Crispi: una denuncia e 15 multe

3161
0

Come aveva preannunciato in esclusiva la nostra testata lo scorso 29 aprile, finisce male a commercianti e organizzatori del sit-in di via Francesco Crispi a Partinico contro il prolungamento della zona rossa, conseguenza dell’aggravamento della crisi economica del paese.

In questi giorni i carabinieri stanno chiudendo il cerchio in seguito al blitz effettuato proprio nei negozi del centro storico che avevano preannunciato l’apertura forzata delle attività nonostante i divieti imposti in quei giorni per via per l’appunto della vigenza della zona rossa.

Ad essere stata notificata una denuncia all’organizzatore dell’evento, Marco Uccello in quanto presidente dell’associazione “Partinico al centro”, per la violazione del testo unico sulla pubblica sicurezza. L’accusa per lui è di aver realizzato un’iniziativa di protesta in strada senza alcuna preventiva autorizzazione alle forze dell’ordine.

Finisce male però anche ai partecipanti, una quindicina in tutto e per lo più commercianti: per loro una salata multa da 400 euro a testa per via della loro presenza ingiustificata in strada, considerando i divieti imposti in zona rossa sugli spostamenti. Già le prime sanzioni sono state notificate dai militari dell’Arma, altre ne saranno notificate nelle prossime ore a conclusione delle attività di identificazione di tutti i presenti al sit-in.

Marco Uccello però si difende: «Quella del 29 aprile è stata una semplice intervista per far emergere l’enorme disagio che tutti i commercianti stanno affrontando a seguito delle continue chiusure delle proprie attività. Rilasciare un’intervista credo che sia un nostro sacrosanto diritto. Non c’erano cartelli, striscioni o altro che possa far pensare che quella fosse una manifestazione vera e propria. Presenteremo, laddove possibile, ricorsi contro i provvedimenti emanati, ed in tal senso abbiamo dato incarico ad un legale di fiducia affinchè verifichi se esistono le condizioni».

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui