CRONACAPRIMO PIANO

Alcamo, arrestato pregiudicato di 38 anni: addosso e in casa rinvenuta droga



I carabinieri della stazione di Alcamo, con il supporto di personale della compagnia di intervento operativo del 12° Reggimento Sicilia, hanno arrestato G.O., 38 anni, pregiudicato residente in Alcamo, per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.



L’uomo, persona conosciuta alla forze dell’ordine per via dei suoi precedenti penali, è stato controllato in strada dai militari mentre svolgevano un servizio di controllo del territorio. A far scattare gli accertamenti è stato l’atteggiamento del 38enne che aveva improvvisamente cambiato strada alla vista dei militari dell’Arma, forse nel tentativo di non farsi vedere.

Nel corso della perquisizione è emerso, infatti, che l’uomo portava con sé un piccolo involucro in cellophane contenente una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo marijuana. A qual punto, i carabinieri hanno esteso la perquisizione anche alla abitazione di G.O. per scongiurare la possibilità che la dose rinvenuta fosse destinata allo spaccio e non all’utilizzo personale. L’intuizione dei carabinieri si è rivelata esatta.

All’interno dell’immobile sono stati rinvenuti ulteriori 11 grammi sempre di marijuana oltre a 5 piante di cannabis indica in fase di crescita in altrettanti vasi, la somma contante di 250 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio, nonché materiale vario per il confezionamento delle dosi e la coltivazione delle piante.

Il tutto è stato sequestrato mentre l’uomo è stato arrestato: il provvedimento è stato convalidato dall’autorità giudiziaria che ha stabilito per il 38enne la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per tre volte a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.