PRIMO PIANORELIGIONE

Partinico, dopo la ristrutturazione celebrato il rito della dedicazione della “Casa Santa”



Celebrato il ‘rito della dedicazione’ della chiesa e la consacrazione dell’altare alla parrocchia di Maria santissima del Rosario, meglio conosciuta da tutti a Partinico come “Casa santa”.



A presenziare all’importante celebrazione l’arcivescovo di Monreale, Michele Pennisi, con i sacerdoti della città. Mai questo rito era stato celebrato nonostante gli oltre tre secoli di vita dell’istituzione ecclesiastica per i più svariati motivi.

L’occasione si è presentata adesso dal momento che nella chiesa sono stati effettuati una serie di interventi di restauro. In particolare è stato ristrutturato il campanile, realizzato nel 1940, e varie altre parti interne della parrocchia.

Ovviamente la consacrazione prende vita perché il cuore dell’edificio di culto cristiano è sempre l’altare, immagine di Cristo, luogo in cui si rinnova il sacrificio della croce e mensa del banchetto del corpo e sangue del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.