Home ENTI LOCALI Terrasini, bene confiscato intitolato a Pio la Torre: era conosciuto col nome...

Terrasini, bene confiscato intitolato a Pio la Torre: era conosciuto col nome del suo vecchio proprietario

775
0

L’immobile confiscato di corso Vittorio Emanuele III a Terrasini intitolato a Pio La Torre, il politico e sindacalista ufficio dalla mafia nel 1982 e autore della legge tutt’ora in vigore per il sequestro e la confisca dei beni ai mafiosi. La cerimonia questa mattina alla presenza delle autorità civili e militari.

Scoperta la targa in metallo all’ingresso principale dell’edificio al cui interno da tempo oramai vi sono uffici comunali. L’immobile è stato oggetto di vari finanziamenti per la sua completa ristrutturazione.

«Ci è sembrato doveroso, in accordo con gli uffici, con la commissione consiliare, con consiglieri e assessori, – afferma il sindaco Giosuè Maniaci – intestare questo edificio a Pio La Torre, un siciliano vero, che si è battuto per la legalità, i diritti, il rispetto della persona, ed è stato l’autore della legge che porta il suo nome sulla confisca dei beni ai mafiosi».

All’esterno dell’edificio realizzato un murales che ritrae La Torre dal maestro Vito Cardinale.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui