Home CRONACA Partinico, operazione antimafia “Gordio”: la gratitudine del generale Cavallo

Partinico, operazione antimafia “Gordio”: la gratitudine del generale Cavallo

1066
0

Parole di gratitudine e apprezzamento sono state manifestate dal comandante interregionale carabinieri “Culqualber”, generale di corpo d’armata Gianfranco Cavallo, al comandante della Legione “Sicilia”, il generale di brigata Rosario Castello e a tutti i militari delle componenti territoriali e speciali del comando provinciale di Palermo impegnati nella recente e vasta operazione antimafia “Gordio”, coordinata dalla Dda di Palermo, che si è sviluppata essenzialmente su Partinico.

Un’intensa attività investigativa che ha consentito di sgominare ben 5 pericolosi gruppi criminali attivi nella gestione di un articolato traffico di sostanze stupefacenti tra Partinico, la Sicilia occidentale e sino al centro Italia.

Il generale Cavallo ha rimarcato l’importanza dell’indagine che “si è basata sull’azione corale delle varie componenti investigative e territoriali dei comandi di diverse province del meridione e del centro Italia e che dimostra, ancora una volta, l’efficiente organizzazione, l’elevata professionalità e operatività dello strumento di contrasto a tutte le diverse forme di aggressione criminale presenti nel territorio, realizzato da magistratura e arma”.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui