Home PRIMO PIANO Partinico, commercianti morosi si mettono in riga per evitare la chiusura

Partinico, commercianti morosi si mettono in riga per evitare la chiusura

2042
0

I primi operatori economici si mettono in riga a Partinico dopo l’attività di accertamento eseguita dal Comune per la verifica del pagamento dei tributi. I primi due esercenti hanno già avanzato richiesta di regolarizzazione della loro posizione accedendo ad una rateizzazione del debito accumulato per il mancato pagamento in passato di tributi.

Ad essere stati concessi in un caso 11 rate, in un altro 14, e queste oscillano a seconda dell’entità del debito accumulato nei confronti dell’ente locale. La rateizzazione ovviamente consente all’esercente di continuare la propria attività.

Il Comune, infatti, sulla base di questo impegno economico dell’operatore commerciale ha revocato l’ordinanza dei giorni scorsi con cui si accertava il debito tributario e si procedeva a ritirare la Scia, la necessaria certificazione per poter svolgere attività commerciale. Sono all’incirca una ventina le ordinanza di questo tipo emanate in quest’ultimo mese dall’ufficio Suap del Comune.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui