POLITICAPRIMO PIANO

Partinico, primi passi dopo lo scioglimento del Comune, Fratelli d’Italia nomina commissario



Il centrodestra a Partinico prova a rimettersi in piedi, seppur a fatica. Dopo un anno di sostanziale stand-by per tutte le forze politiche, in seguito allo scioglimento del Comune per infiltrazioni mafiose, ora si ricomincia a mettere in moto la macchina organizzativa di tutti i gruppi politici. Segnali arrivano da Fratelli d’Italia, che a Partinico prima dello scioglimento aveva mostrato segni di ascesa sul piano dei consensi e soprattutto delle adesioni di esponenti politici di spicco. Adesso è arrivata la decisione di nominare un commissario cittadino nelle vesti di Toti Longo, già assessore a Partinico nella passata legislatura colpita per l’appunto dallo scioglimento.



ECCO LA NOTA INTEGRALE    

Il coordinatore Provinciale Raoul Russo, ha provveduto a nominare quale nuovo commissario per Fratelli d’Italia Partinico il Dirigente Provinciale Toti Longo, già assessore con la Giunta De Luca.

Nei prossimi giorni verrà presentato anche il Direttivo Cittadino che avrà il compito , insieme al commissario, di portare avanti l’azione politica nella cittadina al fine di diffondere i programmi, le idee e i valori di Fratelli d’talia. 

“Partinico ha bisogno della Politica quella con la ‘P’ maiuscola- dichiara Toti Longo -, quella che metta il cittadino al centro e che stia accanto alla popolazione, per rappresentare , istanze ed esigenze alle istituzioni. Partinico ha tante potenzialità che vanno dal sociale all’imprenditoria, dallo sport alla cultura, è abitato da tanta gente per bene e giovani brillanti, ma finisce sulle cronache dei giornali e delle TV sempre e solo per fatti legati alla criminalità o alla mafia. Perciò bisogna ripartire dal sociale, dallo sport, dall’arte, dalla cultura, creando nuove strutture attrezzate, migliorando e potenziando quelle già esistenti, organizzando eventi ed iniziative che attirino gente anche da fuori città, per stare al fianco di chi investe sul territorio, già messo a dura prova dalla crisi economica dovuta al COVID 19”. “Fratelli d’Italia prosegue nell’opera di radicamento sul territorio -dichiara il coordinatore provinciale Raoul Russo – e in questo contesto anche a Partinico puntiamo ad essere protagonisti nell’azione politica in favore della nostra comunità. La creazione di un nuovo direttivo cittadino che coinvolga le nuove realtà che stanno aderendo al nostro progetto, insieme alla classe dirigente attuale, certamente sarà determinante nel raggiungere questo obbiettivo. Anche e soprattutto in vista del ritorno di una amministrazione eletta dai cittadini, dopo la fase commissariale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.