AMBIENTE

Partinico, distesa di rifiuti verso il santuario e l’indignazione del vescovo



Una discarica a cielo aperto si trova nella strada che porta al Santuario di Madonna del Ponte nel territorio che interessa Partinico, Alcamo e Balestrate.



A chiedere l’intervento di pulizia è stato lo stesso arcivescovo di Monreale Michele Pennisi e un comitato di cittadini direttamente al Comune di Partinico, dove ricade la lunghissima scia di rifiuti che si sviluppa per chilometri e chilometri.

“In relazione alla segnalazione pervenuta le assicuriamo che la problematica è da tempo attenzionata – scrivono i commissari straordinari del Comune di Partinico, Concetta Caruso, Maria Baratta e Isabella Giusto –. Purtroppo la soluzione necessita di tempistiche che prescindono dalla nostra volontà di risolvere l’incresciosa situazione che si è venuta a creare proprio lungo la strada che porta ad un luogo particolarmente caro al territorio di Partinico quale il santuario della Madonna del Ponte”.

In prima linea in questi anni c’è stato anche il Patto per la salute e l’ambiente “Nino Amato” nel quadro della lotta all’inquinamento ambientale correlato anche alle discariche abusive. Solo negli ultimi tempi gli ambientalisti hanno denunciato la presenza di distese di rifiuti non solo lungo la provinciale che si collega al santuario ma anche in contrada Valguarnera, in contrada Ramo e anche nella strada che si collega al borgo dei Parrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.