Home ENTI LOCALI Partinico, Comune vicino a uscire da dissesto Si rimettono in moto opere...

Partinico, Comune vicino a uscire da dissesto Si rimettono in moto opere pubbliche

1049
0

Si torna ad investire dal Comune di Partinico in opere pubbliche. La recente approvazione del bilancio da parte della commissione prefettizia con poteri di giunta e consiglio, dopo 4 anni e che di fatto presenta i conti riequilibrati facendo uscire dal dissesto l’ente locale, libera importanti risorse e permette agli uffici di poter avviare le procedure per una serie di lavori.

Tutto questo grazie anche all’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, il cui ammontare sfiora il milione di euro, che permette di poter finalmente tornare ad investire dopo il disastro finanziario lasciato dai precedenti governi. Previsti interventi di manutenzione per immobili di proprietà comunale pari a 240 mila euro, altri 200 mila euro per la realizzazione di un prefabbricato che permetterà la creazione di 160 loculi al cimitero a cui si aggiunge un altro mezzo milione di euro per la riqualificazione di piazza Umberto I, vale a dire lo spiazzo antistante la sede centrale del municipio.

Per quanto concerne quest’opera si tratta del I stralcio di un investimento più complessivo che in questa fase prevede l’eliminazione del parcheggio rialzato al centro della piazza e il rifacimento dell’illuminazione pubblica: “Credo che sia necessario e doveroso per la comunità – affermano le commissarie Isabella Giusto e Concetta Caruso – ridare decoro ad un luogo simbolo della città”. Di particolare rilievo sicuramente i nuovi loculi del cimitero che saranno in grado di ridare respiro al camposanto, dove tutt’oggi si procede con le procedure di estumulazioni per creare nuovi spazi dal momento che oramai non ci sono più loculi liberi.

In pratica si sta procedendo in via emergenziale per evitare, come già accaduto in passato, di creare situazioni di salme a deposito per la carenza di posti. Accanto a questi investimenti con fondi comunali ci sono altre due grandi opere pubbliche che invece saranno realizzate con fondi in gran parte non comunali. Si tratta dei lavori di riqualificazione del centro storico e quelli di rifacimento delle tribune e servizi dello stadio comunale “La Franca”.

Parliamo complessivamente di una manovra da ben 6 milioni di euro: nel primo caso ci sono in ballo 5 milioni per il rifacimento di un tratto di corso dei Mille e di piazza Duomo dove si faranno riaffiorare le basole in marmoa; un altro milione di euro, racimolato grazie ad un mutuo contratto con il Coni, permette finalmente di rimettere in sesto le gradinate, bagni e spogliatoi.

SOSTIENICI

Caro lettore, Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito e che ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!“

5,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Per fare una donazione tramite bonifico segui queste semplici istruzioni:

  1. Inserisci il seguente IBAN tramite home banking o andando in banca: IT71X0200804690000105100968
  2. Inserisci come causale: donazione partinicolive
  3. scegli l'importo che desideri donarci

 

Nel ringraziarti ti ricordiamo che tutte le donazioni sono deducibili dalle tasse.

Totale Donazione: €5,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui