POLITICAPRIMO PIANO

Partinico, Federica Fuoco nuova segretaria di Rifondazione “Serve unità della sinistra”



Federica Fuoco, 31 anni, psicologa e operatrice sociale, è la nuova segretaria cittadina di Rifondazione Comunista di Partinico. Già componente della segreteria provinciale di Palermo e del comitato politico nazionale, la Fuoco subentra dopo un anno di vacatio della guida dove è stato in carica il comitato di gestione del circolo in attesa dell’apertura della stagione dei congressi. “Come comunità politica lavoreremo – sottolinea la neo segretaria, eletta all’unanimità dall’assemblea – per costruire un percorso unitario della sinistra con tutte quelle forze politiche e sociali con le quali condividiamo lotte e obiettivi comuni”.



ECCO IL DOCUMENTO INTEGRALE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA

Si è celebrato giovedì 2 settembre l’undicesimo Congresso del circolo di Rifondazione Comunista “Peppino Impastato” di Partinico.

Il congresso, propedeutico a quello provinciale che si svolgerà a Palermo sabato 11 settembre, ha visto una buona partecipazione degli iscritti.

I lavori, aperti dal compagno Antonio Marotta componente della Direzione Nazionale, sono proseguiti con gli interventi di Frank Ferlisi, membro del Comitato politico nazionale, e da Vincenzo Fumetta, segretario provinciale del PRC.

Dopo ampio dibattito è stato approvato all’unanimità il documento congressuale “Le radici e le ali. Praticare l’opposizione, costruire l’alternativa” e il nuovo direttivo che al termine dell’assemblea congressuale si è riunito ed ha eletto sempre all’unanimità segretaria del circolo la compagna Federica Fuoco, 31 anni, psicologa e operatrice sociale, impegnata ormai da anni nelle fila della dirigenza del circolo di Partinico e componente della segreteria provinciale di Palermo e del Comitato Politico Nazionale.

“Ringrazio i miei compagni e le mie compagne per la loro fiducia – dichiara la neoeletta Segretaria- La storia di Rifondazione Comunista a Partinico è lunga e radicata in tante lotte sociali e civili nel nostro territorio. Questa storia va ripresa e rivendicata per rilanciare oggi la nostra iniziativa politica e dare il nostro contributo nella ricostruzione di una comunità e di un paese che mai come in questo momento storico hanno bisogno di un’alternativa, di un’altra strada da costruire e percorrere.

Come comunità politica lavoreremo – conclude Federica Fuoco – per costruire un percorso unitario della sinistra con tutte quelle forze politiche e sociali con le quali condividiamo lotte e obiettivi comuni”.

Riprendendo una frase di Antonio Gramsci: “Mi sono convinto che anche quando tutto è o pare perduto, bisogna rimettersi tranquillamente all’opera, ricominciando dall’inizio”

Alla compagna Federica Fuoco vanno gli auguri di buon lavoro da parte di tutte le iscritte e gli iscritti del Partito della Rifondazione Comunista di Partinico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.